Unwashed, la nuova moda di non lavarsi…

Si chiama “Unwashed” ed è la nuova moda per andare incontro all’ambiente. Una scelta che sempre più persone compiono ogni giorno al fine di andare incontro alle tutele che mirano a ridurre il dispendio d’acqua e tutto al solo scopo di far bene all’ambiente. Una tendenza che è sempre più di moda e che farà rabbrividire chi, al contrario, è abituato a fare più docce al giorno e lavarsi i capelli diverse volte in una settimana ma che negli ultimi tempi ha preso sempre più campo, riscuotendo consensi anche da chi inizialmente era più scettico.

Unwashed, ecco di cosa si tratta

Quella di non lavarsi o, per meglio dirla, di lavarsi con meno frequenza del solito, è una tendenza nata in America e diffusasi di recente anche in Europa. In pratica chi vi aderisce si concede una doccia a settimana e uno shampoo ogni dieci giorni circa. Inoltre per far si che le volte in cui ci si lava siano eco sostenibili, invece dei normali detergenti che si trovano ai super mercati vengono usati prodotti alternativi come l’argilla o gli estratti di alcune piante. In questo modo si evita l’inquinamento dell’ambiente e lo spreco di acqua che trova nella rinuncia alla doccia un grande alleato. Per una normale doccia servono infatti circa 50 litri d’acqua. Ciò comporta ad una riduzione settimanale di almeno 300 litri per chi sceglie di effettuarne una ogni sette giorni. Un dispendio che aumenta se di solito si è abituati a farne più di una durante il giorno.

Continua a leggere su CHEDONNA.IT

http://bit.ly/2UzqMn9

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.