Usciamo dalla nostra “Zona di comfort”

Abramo Lincoln

Quando Abramo Lincoln diventò presidente degli Stati Uniti, avvenne un episodio interessante.

Il giorno in cui venne eletto, entrò al Senato per dare il suo primo discorso e in quel momento un membro del senato, una persona aristocratica, si alzò in piedi, guardò Abramo Lincoln e si rivolse a lui dicendo:

Abramo Lincoln, non dimenticarti mai… che tuo padre faceva le scarpe per la nostra famiglia.

Tutti i senatori cominciarono a ridere e pensarono: “lo abbiamo sistemato”.

Ma Abramo Lincoln non si scompose, guardò quell’uomo e gli disse:

…in effetti, sono molto orgoglioso del fatto che mio padre faceva le scarpe per la tua famiglia e anche per per molte altre famiglie, e sono felice di poter dire con certezza che quando preparava le scarpe lui metteva tutto se stesso nelle sue creazioni. Anch’io so fare le scarpe, e se qualcuno di voi avesse qualche reclamo da fare riguardo al suo lavoro, sarei felicissimo di riparare quegli errori.

E’ detto che la vita comincia veramente quando noi usciamo dalla nostra ‘zona di comfort’ ed entriamo nello ‘spazio dell’impegno’.

Nessuno possiede il potere di ferirci senza il nostro consenso. Dunque è detto che il potere delle parole sia tale che l’austerità della parola consiste nel proferire solo delle parole che non feriscono nessuno. Le parole che pronunciamo devono essere piacevoli per chi le ascolta, devono toccare il cuore delle persone.

Dunque Abramo Lincoln era una persona che sapeva come debellare il veleno e sostituirlo con il nettare. Quando ci prendiamo delle responsabilità, quando accettiamo il ruolo di guida, non aspettiamoci che tutti accetteranno tutto quello che diciamo o facciamo. Alcuni ci metteranno in discussione, altri si opporranno a noi. Alcuni cercheranno di denigrarci. Ma dovremo ricordarci che sarà la nostra attitudine, la nostra reazione, che determinerà l’esito di una certa situazione.

Noi non possiamo modificare il corso degli eventi, ma possiamo scegliere la nostra risposta agli eventi, a quello che ci succede. Impariamo dunque da questo episodio significativo che quando le cose non vanno come vorremmo, possiamo sempre trasformare la situazione utilizzando il nostro buon senso e utilizzando il potere delle nostre parole per trasformare il negativo in positivo.

Gauranga das

(da un video della seria Yoga Stories in You Tube)

The post Usciamo dalla nostra “Zona di comfort” appeared first on VaisnavaLife.com.

http://bit.ly/2GIGXXU

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.