Un matrimonio “sempre su”

Partha das & Uttama devi dasi

La cultura dell’apprezzamento può aiutarci a farci sentire sempre  bene, che dire di migliorare il nostro matrimonio.

Come dicevano i devoti nei primi anni dell’ISKCON: “Chant Hare Krishna and be high for ever!” (Canta Hare Krishna e sarai sempre su!)

Krishna è conosciuto come Stavyapriya,  Colui al quale piace essere lodato, quindi è naturale che l’essere apprezzati faccia stare bene anche noi. Srila Prabhupada nelle sue lettere scriveva spesso: “Sono molto felice di vedere il vostro gentile apprezzamento, questo è molto incoraggiante per me.”

Sentendo quanto apprezzamento aveva Srila Prabhupada per il loro servizio devozionale, i suoi discepoli si sono sentiti incoraggiati per tutto il resto della loro vita. Nella sua lettera di apprezzamento per il servizio alle Divinità di New Gokula, Srila Prabhupada ci ha ispirato a servirLe per decenni: “L’immagine delle vostre Divinità appena installate è molto, molto bella. Potete chiamarLe Sri Sri Radha-Madan-Mohan … E servendoLe svilupperete il puro amore per Krishna.”

L’apprezzamento fa emergere il nostro innato senso di autostima e il desiderio di dare valore agli altri.

Quindi lo sviluppo della vita spirituale significa lo sviluppo di questo apprezzamento, tutto qui.

(Conferenza di Srila Prabhupada, 19 agosto 1972)

Un’attitudine di apprezzamento stimola quelle parti del cervello che sono associate alla dopamina, un neuro-trasmettitore che è stato definito l’ormone del benessere. Durante la luna di miele, siamo colmi di dopamina e apprezziamo tutto del nostro coniuge. Ma col passare del tempo, cominciamo a notare delle cose che ci irritano. Io preferisco essere all’aeroporto con 2 ore di anticipo e mia moglie vuole andarci all’ultimo minuto; a lei piace ordinare, archiviare e impilare i documenti nei cassetti, ma per me sono molto più facili da trovare se vengono disposti sulla scrivania …. e queste cose sono normali al 100%. Col tempo le coppie di successo modificano quello che possono, negoziano quello che non riescono a modificare e sviluppano un apprezzamento che supera ed eclissa le inevitabili irritazioni che vengono dal vivere insieme. Imparano l’arte di trasformare la disarmonia in armonia.

Degli studi hanno dimostrato che nel 69% dei casi, le coppie che sono sposate da molto tempo  non riescono a trovare delle soluzioni ‘o bianco o nero’, ma sono comunque felici nel  loro matrimonio. Come ha detto Srila Prabhupada, ci possono essere dei disaccordi tra marito e moglie, ma essi sono paragonabili a un fulmine senza pioggia. Se invece nella coppia ci sono pregiudizi negativi, mancanza di apprezzamento, risentimento e una relazione arida, un colpo di fulmine può provocare un disastro. Un torrido giorno d’estate, un fulmine ha scatenato un incendio boschivo che ha devastato 14.000 acri di foresta non lontano da casa nostra, nella regione canadese della British Columbia.

Tutti conosciamo qualcuno che ha avuto un matrimonio disastroso e ha divorziato. Pensate un attimo a come questo fatto vi ha influenzato direttamente o indirettamente,  e scommetto che la vostra dopamina non scorreva.

Molti anni fa abbiamo attraversato un periodo difficile, che insieme ad altri fattori ha contribuito a creare delle tensioni nella nostra relazione. A un certo punto, ci siamo impegnati a risolvere i problemi e a migliorare la nostra unione. Sicuramente questo ha richiesto molta comprensione, collaborazione, compassione l’uno per l’altro e apprezzamento. Il risultato è che oggi abbiamo una relazione calorosa, affettuosa e stabile.

L’amore rimane vivo quando il vostro partner sa di essere apprezzato durante le interazioni quotidiane della vita, non facendo dei bei regali o proponendo delle vacanze speciali.

Per coltivare la felicità al momento presente, dobbiamo apprezzare quello che abbiamo.  Quindi, per mantenere attivo il vostro flusso di dopamina, ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarvi a mantenere un atteggiamento di gratitudine:

. Tenete un diario dove scriverete le cose positive della vostra vita in generale e in particolare sul vostro coniuge. Dedicatevi a scrivere ogni giorno o due giorni, e rendete partecipi il vostro coniuge della vostra gratitudine.

. Tutti abbiamo bisogno di sentirci apprezzati. Dialogate apertamente con il vostro partner del vostro reciproco bisogno di apprezzamento e di amore.

. Attuate un rituale di apprezzamento per i momenti quotidiani di transizione;  per esempio quando andate a riposare, siete in partenza o siete appena arrivati, oppure  mentre condividete il  pasto.

Alcune cose che fa il vostro partner potrebbero ancora irritarvi. Provate a fargli sapere di cosa avete bisogno, e iniziate la discussione con alcuni apprezzamenti.

Srila Bhaktivinoda Thakur ha detto che l’amore ha luogo quando apriamo il nostro cuore ad un’altra persona.

Siamo felici che abbiate letto questo articolo fino alla fine!

Partha das & Uttama devi dasi

(dal sito Vaisnava Family Resources)

The post Un matrimonio “sempre su” appeared first on VaisnavaLife.com.

http://bit.ly/2SyooNk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.