L’Europa saluta il diesel e punta sull’elettrico

Lo afferma lo Studio 2018 di Alix Partners, società di consulenza aziendale presentato alla filiera della mobilità in occasione di #FORUMAutoMotive di Roma a ottobre.

Lo studio ha evidenziato inoltre il declino delle auto diesel e il poco interesse degli automobilisti per la guida autonoma.

Entro il 2030 si stima che il gasolio sarà un carburante usato solo da grandi veicoli per chilometraggi elevati mentre le immatricolazioni delle auto elettriche mostrano un trend che può portare al raggiungimento della quota 20% entro il 2025. Questo malgrado ad oggi le colonnine di ricarica in Europa siano solo 424.000.

La previsione di questo importante traguardo è anche legata ai forti investimenti che le case automobilistiche stanno attuando per produrre modelli sempre più appetibili al grande pubblico: si parla di 255 miliardi di dollari per i prossimi 8 anni per 200 nuovi modelli.

I consumatori sembrano invece poco interessati alla guida autonoma e dallo studio di Alix Partners risulta che il 57% degli intervistati non è interessato all’acquisto degli autonomous vehicle che, per ora richiedono un investimento di oltre 20mila dollari in più per un’auto autonoma di livello 4, che prevede la gestione autonoma di accelerazione, frenata, direzione e controllo traffico, ma è possibile per il pilota riprendere il pieno e totale controllo dell’auto quando vuole.

 

Fonti:

http://www.alternativasostenibile.it/articolo/mobilit%C3%A0-sostenibile-diesel-avviato-verso-il-declino-tutta-europa-elettrico-al-20-entro-il

http://www.ansa.it/canale_motori/notizie/componentie_tech/2018/10/30/guida-autonomaok-57-automobilisti-ma-se-si-puo-controllare_50a890b3-0f45-4f77-bc91-d88a95dd8272.html

 

http://bit.ly/2AhTeii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.