In Australia ridotto dell’80% il consumo di sacchetti di plastica in soli 3 mesi

In Australia, due delle più grandi catene di supermercati hanno vietato i sacchetti di plastica monouso. Nonostante qualche difficoltà, l’iniziativa alla fine ha avuto successo e ha risparmiato all’ambiente un sacco di plastica.

Un’iniziativa che parte dai luoghi della spesa

La scorsa estate Coles e Woolworth, due colossi della distribuzione con 741 supermercati il primo e circa mille il secondo sparsi in tutta l’Australia, hanno introdotto il divieto di utilizzare i sacchetti di plastica monouso nei loro store. Secondo la National Retail Association, come riporta l’Associated Press australiana, l’iniziativa ha fatto risparmiare la messa in circolo di 1,5 miliardi di sacchetti che non sono stati dispersi nell’ambiente, soprattutto in mare.

CONTINUA SU LIFEGATE

https://ift.tt/2Qrx2Mo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.