Il ‘Lupo’ Stefano Benni in un doc: “Quando Franca Rame diceva: ‘Scrivi così così, a carte fai schifo’”

Stefano Benni racconta degli amici di una volta (Rame e Fo) e quelli di oggi (Baricco e Pennac): “Ai giovani dico: leggete i libri che resistono al tempo, soprattutto quelli che hanno molti secoli più dei miei”.

“C’è una scena in Saltatempo, molto erotica, in cui il protagonista e Selene fanno l’amore nel prato. Selene è un misto di quattro miei ricordi. Tutte mi hanno chiesto: ‘Ma Selene sono io? Sono io?’ io ho risposto di sì a tutte e quattro. Sono un bastardo”, Stefano Benni si diverte a raccontare balle, lo ha più o meno sempre fatto nel corso della vita, e continua anche ne Le avventure del Lupo – La storia quasi vera di Stefano Benni, il racconto che più di tutti, finora, si avvicina alla verità.

CONTINUA SU REPUBBLICA.IT

https://ift.tt/2rmHbuX

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.