Relatività

1/11/2018

Risultati immagini per relatività

Qualsiasi cosa io dica, non trasformarla in una verità assoluta. Qualsiasi cosa io dica, non trasformarla in un credo, non usarla per chiudertici dentro. E qualsiasi cosa io dica, ricorda che anche l’opposto è vero; se sostieni che l’opposto è falso, diventerai un bigotto. In quel caso subentrerà il bigottismo. Anch’io sono un poeta. Non è necessario che tu credaa ciò che dico, devi solo essere un po’ di quello che io dico.
Lascia che questo diventi una trasformazione, non una teoria dentro di te. Non usarlo per creare una setta ma per creare la vita, vivilo!
E se tu lo vivi, aiuterai anche gli altria viverlo. Solo vivendo puoi essere di aiuto, non attraverso le parole, non cercando di convertire, non andando in giro spingendo gli altri sulla via dell’illuminazione, no! Questo è un ingannomolto sottile.

Sii illuminato e avrai dentro di te una luce che richiamerà la gente, non c’è nessun bisogno di uscire dal sentiero.

E se qualcunosta andando per la sua strada, non cercare di convincerlo ad abbandonarla. Può darsi che quella via gli si addica perfettamente. Può darsi che a te sembri sbagliata, ma chi sei tu per decidere? Non decidere nulla e non giudicare, perché il bigottismo è la malattia della religione.


Non costruire intornoa te stesso una cornicerigida, continua a muoverti e a fluire. A volte è necessario anche abbandonare la propria disciplina. La vita è più vasta di qualsiasi disciplina, e a volte è necessario infrangere completamen- te le regole.

Lascia che la terra intera sia la tua chiesa, lascia che l’intera esistenza sia il tuo tempio.

Se Dio è disponibile nella sua totalità, perché accontentarsi di un frammento? Abbandona ogni etichettae ogni credo. Abbi fiducia la fiducia è totalmente diversa da qualsiasi credo. Abbi fiducia nella vita – ovunque ti  conduca, muoviti assieme a lei; e aiuta gli altri a muoversi lungo la loro strada.
Segui la tua via e lascia che gli altriseguano la propria.Resta aperto. Se sai restare aperto, se sai aiutare e sai prenderti cura degli altri, senza cercare di imporre loro qualcosa, vedrai che la gente inizierà a bere alla tua fonte, e sarà realmente aiutata da te. Non andare ad aiutarli in modo diretto, perché l’aiuto, la compassione, l’amore, sono tuttiindiretti.
Osho: L’armonia nascosta


Source: Arancione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.