Le vie sono molte

26/10/2018

Risultati immagini per Le vie sono molte

Un uomo che conosce se stesso non è mai bigotto, non è mai settario; non è mai ossessionato da una teoria. Non pretende mai di essereil solo a conoscere la verità, poiché quando si conosce la verità si sa che essa ha mille facce e che lasi può guardare in milioni di modi diversi. E ogni volta che qualcuno le  si avvicina, qualsiasi cosa veda è un fatto del tutto individuale.

Un uomo che conosce se stesso sa anche che esistono milioni di sentieri,

e che la verità ha milioni di facce diverse.

E questo è il motivo per cui le religioni sono così legate al litigio. Questa terra è orribile per colpa di tuttii templi, le chiese e le moscheeesistenti. Non sono serviti ad unire gli uomini, li hanno divisi. Non hanno unito l’umanità. Parlano di amore, ma hanno creato odio. Alimentano la violenza e parlano di pace. Perché? Il motivo non è la religione, ma ilbigottismo.

Il bigottismo è la malattia della religione.

I maomettani fanno dire al loro dio: “Io sono il solo Dio, e Maometto è il solo profeta”. Che cosa intendono dire? Dio si esaurisce forse in Maometto? In questo caso Dio sarebbe davvero povero. Che dire di Buddha? Che dire di Gesù, di Krishna, di Lao Tzu, di Eraclito? E di tutti voi che un giorno o l’altro diventerete dei profeti? Che dire del Tutto?
Maometto è meraviglioso, ma i maomettani lo rivendicano come unico profeta. Gesù è meraviglioso, ma i cristiani dicono che è il solo figlio di Dio. Il solo figlio di Dio? E voi tutti allora cosa sareste, dei bastardi? Se egli è l’unico figlio di Dio, cos’è allora l’intera esistenza? Da dove venite voi, se lui è lasola manifestazione di Dio? Chi è, in questo caso, vostro padre?
No, Dio è un potenziale infinito. Può dare vita a milioni di Gesù e restare lo stesso, senza mai esaurirsi.È questo il significato di onnipotente“. Se ha un solo figlio, sembrerebbe impotente piuttosto che onnipotente. Egli continua a creare e la creatività non ha mai fine: è questo l’infinito.
Questa è la malattia dellareligione. Se hai la pretesache la tua verità sia il Tutto, allora subentra l’ego. La verità non cerca di convertire nessuno. Aiuta, ti ama, vorrebbe che tu ti trasformassi, ma non fa nessuno sforzo per convertirti. Quando la gente si mette a convertire il prossimo, la via divienemolto stretta. La via è infinita, perché conduce all’infinito. Quando l’obiettivo è l’infinito, come può la via essere troppostretta?


Quando un uomo è religioso, non è né cristiano, né hindù e neppure maomettano. Perché non puoi semplicemente essere? Che bisogno c’èdi portarsi addosso l’etichetta di una setta? Se ti senti bene amando Gesù, è meraviglioso. Se ami Buddha, è meraviglioso. Ma perché diventare bigotti? Perché essere pieni di pregiudizi?
Il tuo amore è meraviglioso, e se ti è d’aiuto,è una buona cosa: muovitiin sintonia con esso. Tuttavia esistono milioni di persone che si muovono ognuna in modo diverso. Lascia che si evolvano liberamente, aiutale: ovunque stiano andando, aiutale. Aiutale a muoversi nella loro direzione, lasciale libere di  fare a modo loro.

Alcuni visitatori trovarono inaspettatamente Eraclito

che si riscaldava vicino al fuoco; egli disse loro: Anche qui sono gli dèi.

Se sei percettivo, se i tuoi occhi sono aperti, se sei in grado di sentire, che bisogno c’è di andarein un tempio? Anche qui sono gli dèi. Dio non è una persona, Dio è tutto ciò che è.
Osho: L’armonia nascosta


Source: Arancione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.