Consapevolezza

19/10/2018

Risultati immagini per Consapevolezza

Incontrati col fiore,non metterti a parlare e a pensare,in questo caso saprai cos’è un fiore. Forse non sarai in grado di spiegare che cosa hai  conosciuto, forse non sarai in grado di creare una teoria sul tuo sapere. Quando sai è difficile, molto difficile crearci sopra una teoria. E’ un’esperienza così vasta, è così infinita, e le teorie sembrano estremamente limitate. Forse non sarai in grado di fare della filosofia, ma non è importante: sai che quellonon ha alcun valore.
Questo è il punto in cui esiste il bivio che separa i filosofi e gli uomini religiosi. I filosofi continuano a parlare ed a pensare,e gli uomini religiosi continuano ad approfondire la loro esperienza, e arriva un momento in cui sono semplicemente persi. Un filosofo alla fine diventa soltanto un ego, mentre una persona religiosa è semplicemente persa. Non puoi rintracciarla, non puoi sapere dove si trova.

Non facciamo congetture arbitrarie sulle cose supreme.

Sperimentare, conoscere, amare, pregare, meditare… Ricorda, la vita è un divenire, non è qualcosa di statico. E’ un movimento da un’eternità all’altra. E’ sempre nel mezzo, sempre nel mezzo; tu esisti sempre nel mezzo. E’ un movimento che non finisce mai, è sempre vivo.
Osho: L’armonia nascosta


Source: Arancione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.