AMORE E MEDITAZIONE

19/08/2018
 55 # La paura e l’amore
“La mente e la paura, insieme, creano la tua infelicità; la
meditazione e l’amore, insieme, creano tutto ciò che hai
sempre sognato e desiderato.”
Un ricercatore del Vero deve aprirsi per accogliere l’amore. Non deve
fuggire e rifugiarsi nella ricerca del denaro, del potere, del prestigio; non deve
fuggire nei monasteri, sull’Himalaya, nelle grotte, nei deserti. Egli non fugge
affatto ma si apre alla vita con totale fiducia.
E se ti apri, l’amore inizia a sommergerti, sei inghiottito dall’amore,
circondato dall’amore. Arriva come una piena: ti sommerge e annega il tuo
ego per sempre. Quando arriva l’amore, l’ego non può continuare a esistere
neanche un solo istante; scompare immediatamente.
L’amore è la più grande rivoluzione di cui l’uomo possa fare esperienza.
L’amore è la prima esperienza di dio. Senza questa esperienza, dio è soltanto
una parola: vuota, vacua, priva di senso, priva di significato. Con l’esperienza
dell’amore, dio non è più una parola, è una realtà, la realtà più sostanziale.
Due cose – l’amore e la meditazione – bastano a preparare il terreno per
accogliere la gioia. E due cose soltanto – la mente e la paura – bastano a
creare l’infelicità. La paura è l’opposto dell’amore e la mente è l’opposto
della meditazione. Queste sono le uniche alternative.
La meditazione si sposa perfettamente con l’amore; la mente si sposa
perfettamente con la paura. La mente e la paura, insieme, creano la tua
infelicità; la meditazione e l’amore, insieme, creano tutto ciò che hai sempre
sognato e desiderato.
Osho: Don’t Let Yourself Be Upset by the Sutra, rather Upset the Sutra Yourself,
CAP. 24


Source: Arancione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.